Legata e picchiata ripetutamente: arrestato stalker 37enne di Sorrento

legato_sedia

PIANO DI SORRENTO. Nel tardo pomeriggio di ieri, i carabinieri hanno arrestato un 37enne di Sorrento.

L’ordinanza cautelare degli arresti domiciliari è stata emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della locale Procura della Repubblica, per i reati di atti persecutori, rapina, sequestro di persona, lesioni personali e danneggiamento.

Le indagini sono partite in seguito alla querela presentata dalla vittima, una donna della penisola sorrentina.

Il 37enne, con ripetute condotte di violenza fisica e psichica, aveva intimidito e molestato la compagna, causandole un perdurante e grave stato d’ansia e paura, costringendola ad alterare la proprie abitudini di vita ed ingenerando nella stessa un fondato timore per la sua incolumità.

legata1L’uomo, con precedenti per lesioni, rissa, sequestro di persona e violenza privata, aveva, in più occasioni, percosso la donna con pugni, schiaffi e calci, provocandole lesioni, ed ingiuriandola ripetutamente anche tramite sms, fino a minacciarla di morte.

Ancora più gravi alcuni episodi di esplosione di gelosia: in uno aveva sequestrato la sua vittima in casa, costringendola su una sedia, ammanettandola e legandola con scotch il torace e le gambe, minacciandola con un bisturi, al fine di avere spiegazioni circa le sue amicizie sui social network. In un altro, dopo aver colpito con un pugno la donna, le prendeva il ciclomotore ed il telefono cellulare.

In diverse altre occasioni le ha tagliato i vestiti e l’ha picchiata tenendola legata ad una sedia in casa.

L’arresto giunge in seguito ad un precedente provvedimento cautelare del divieto di comunicazione ed avvicinamento ai luoghi frequentati abitualmente dalla donna emesso, alcuni giorni fa, dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata, che era stato violato dal 37enne, come rilevato dai carabinieri della stazione di Piano di Sorrento – che hanno svolto le indagini – in quanto, dopo la notifica dello stesso, l’uomo aveva mandato degli sms minacciosi alla donna.