Capri Watch fashion & Accessories

L’Asl Napoli 3-Sud organizza la teleassistenza per i malati di diabete

medico-visita

Sulla base delle indicazioni fornite dalla direzione generale per la tutela della salute della Regione Campania, dai prossimi giorni tutti i servizi di diabetologia presenti nei distretti sanitari Asl Napoli 3-Sud saranno operativi con la teleassistenza a favore delle persone con diabete.

Il progetto si inserisce nel quadro delle misure rivolte al contenimento della diffusione dell’epidemia da Covid-19 con specifico riferimento alle categorie fragili e a coloro che sono affetti da patologie croniche come il diabete mellito. Con l’attivazione della telemedicina, televisita/telesalute, si garantisce continuità e efficacia delle cure offerte dalle strutture specialistiche. Si tratta di un progetto sperimentale di durata semestrale, in cui sono coinvolti tutti gli attori presenti nel percorso assistenziale, disciplinando le attività come previsto dalle linee di indirizzo nazionali.

I cittadini con diabete saranno al centro del sistema assistenziale per evitare la progressione delle complicanze correlate al diabete mellito e contenere il peggioramento dello stato di salute in corso di infezione da Covid-19.

“La teleassistenza diabetologica – spiega la dottoressa Tommasina Sorrentino responsabile diabetologia Asl Napoli 3-Sud – è organizzata con un flusso di lavoro che coinvolge diabetologi e medici di medicina generale. Il paziente o chi se ne prende cura (caregiver), che non deve effettuare visita urgente/breve (unica modalità consentita per accedere in ambulatorio in epoca Covid-19), ma che per l’ordinanza sul distanziamento sociale non può accedere in ambulatorio, viene contattato telefonicamente dal servizio di diabetologia ed informato delle nuove modalità di assistenza. Contestualmente viene fornito il numero di uno smartphone del servizio di diabetologia, con il quale potrà comunicare, anche in videochiamata, oppure attraverso indirizzo di posta elettronica aziendale. Il paziente o il caregiver, per attivare la visita diabetologica, chiede al medico di medicina generale la prescrizione dell’impegnativa dematerializzata/ricetta per visita diabetologica di controllo in televisita Covid-19 con codice 89.01 oppure visita diabetologica in televisita Covid-19 (primo accesso) codice 89.07”.

Il paziente o il caregiver paga il ticket, se dovuto, attraverso conto corrente o iban o pay bank, ed invia via whattsapp o via mail: l’impegnativa del medico di medicina generale; 
la ricevuta di pagamento;
 la documentazione sanitaria per effettuare la visita in teleassistenza (esami ematochimici, strumentali, visite specialistiche con diario dell’automonitoraggio domiciliare cartaceo o elettronico, anche attraverso app dedicate);
 verrà prenotato e sarà informato della data e dell’ora della televisita.

Successivamente, il personale del servizio di diabetologia invia al paziente o al caregiver, da mail aziendale, la relazione clinica di fine visita e l’eventuale richiesta di accertamenti. Sul link di ciascun distretto sanitario Asl Napoli 3-Sud saranno resi noti i numeri telefonici e l’indirizzo mail dei rispettivi centri aintidiabetici per i contatti.