Capri Watch fashion & Accessories

L’allarme di Gargiulo: Chiuso il pronto soccorso di Sorrento

area-covid-ospedale-sorrento

“Quello che lancio stamattina è un campanello d’allarme, perché come avevo già detto qualche settimana fa il silenzio sullo stato della nostra sanità locale si fa assordante. Dopo la chiusura del pronto soccorso di Vico Equense, vi dico che l’unico presidio ospedaliero per le emergenze non derivate dal Covid è una tenda. La tenda del triage all’ospedale di Sorrento. Il pronto soccorso sorrentino attualmente non è praticabile, per contaminazioni di pazienti Covid”. A lanciare l’allarme è il leader dell’opposizione in Consiglio comunale, Mario Gargiulo.

Secondo Gargiulo manca una netta presa di posizione da parte dei sindaci della costiera sorrentina. “Da chi amministra il nostro territorio non ho sentito una parola – chiarisce l’esponente della minoranza nell’assemblea di Sorrento -. Si attivano task force di cui ancora non abbiamo capito l’utilità. Le risposte di cui necessitano i cittadini sono queste, e non tardive a cose già fatte. Nell’incontro una volta a settimana tra sindaci di cosa si parla? Dove sono le dirette Facebook ora che servono? Abbiamo il diritto di sapere, per la salute nostra è delle nostre famiglie”.

Poco fa la smentita del direttore sanitario: “Mai chiuso il pronto soccorso dell’ospedale di Sorrento” ha spiegato Giuseppe Lombardi, ad Agorà. “Non è assolutamente vero, il servizio di pronto soccorso non è mai stato interrotto nel corso della giornata. Basta guardare i verbali che confermano gli accessi ed i servizi prestati agli utenti.

Per un breve periodo, non superiore ai 30 minuti, c’è stata una sanificazione dei locali che, in ogni caso, non ha interrotto la prestazione delle cure. Pertanto, in un momento come questo, di particolare difficoltà, invito tutti a verificare fatti e circostanze al fine di evitare la diffusione di preoccupazioni incontrallate nelle comunità già messe a dura prova dall’emergenza sanitaria” Ha concluso Lombardi.