La Snav Folgore Massa torna alla vittoria contro il Galatina

snav-folgore-massa-17-18

MASSA LUBRENSE. La Snav Folgore Massa continua a far valere il fattore campo. Dopo la Virtus Potenza anche l’Olimpia Galatina al Palatigliana deve inchinarsi alla squadra costiera che si impone con un secco 3-0 grazie ad un periodico 25-20. La squadra di mister Nicola Esposito era chiamata al riscatto dopo la bruciante sconfitta di Taranto. Recuperati tutti i suoi uomini, il coach biancoverde ha potuto schierare la formazione tipo dal primo punto.

La regia affidata al capitano Gianpio Aprea, in diagonale con l’opposto Giuseppe Scialò. Al centro Fabio Cuccaro e Michele Deserio, martelli ricettori Alessio Ferrini e Paul Ferenciac, nel ruolo di libero Luigi Denza. La Snav Folgore Massa fa subito capire ai leccesi che non avranno vita facile nel palasport di Sorrento, anche sabato sera gremito in ogni ordine di posto. Picchia forte Ferenciac, protagonista di pregevoli giocate da prima e seconda linea. I biancoverdi dominano e portano a casa in scioltezza il primo set. Nel secondo parziale la musica non cambia.

Il tecnico regala l’esordio in questo campionato a due giovanissimi del vivaio: Alessio Evangelista al servizio e Paolo Pontecorvo nel ruolo di libero. Nel terzo set è Galatina ad avere un sussulto ma ci pensano Ferrini e Scialò in attacco ed un ottimo Cuccaro a muro a spegnere qualsiasi velleità degli ospiti. Si chiude con l’ottimo doppio cambio che vede fino a fine match giocare bene Miccio e Amitrano al posto rispettivamente di Aprea e Scialò.

Con i tre punti conquistati la squadra del presidente Luigi Vinaccia esulta perché vede ridursi il distacco in classifica dalle prime. La Snav Folgore Massa è al terzo posto ed insegue a due lunghezze la capolista Leverano e ad una sola lunghezza i cugini campani del Marigliano. Il calendario, però, impone di frenare subito gli entusiasmi. Alle porte c’è la trasferta di Andria, un campo insidioso dove due anni fa la squadra costiera lasciò l’intera posta in palio. Poi sabato 11 novembre si tornerà al Palazzetto di Sorrento contro una delle squadre più attrezzate del girone della serie B Nazionale, il Bari.