La Capitale Europea della Cultura si unisce a Sorrento nel ricordo di Lucio Dalla

dalla3

“Amici materani, vivete in un posto unico al mondo, una città che conosco bene, grazie all’amicizia trentennale con Nicola D’Imperio, uomo di scienza, ma anche di arte e di cultura. Matera è un miracolo del tempo, di un armonioso contatto fra il tempo passato e il tempo reale, la contemporaneità, è un posto dove vale la pena vivere un po’ di tempo ed entrare in possesso di tutte le informazioni che la città trasmette. La bellezza dei Sassi sta nel fatto che è capace di raccontare non solo il suo passato, ma anche il presente. Siate orgogliosi di essere materani”.

Il fecondo legame di Lucio Dalla con la Capitale Europea della Cultura 2019, coltivato tramite l’amicizia con il professor Nicola D’Imperio, materano e primario gastroenterologo a Bologna, fu consacrato con il memorabile concerto, tenuto con Francesco De Gregori, il 19 luglio 2010, alla Cava del Sole, a Matera, durante il tour “Work in Progress”.

Il cantautore bolognese ritorna a Matera, come protagonista di una manifestazione-evento “Omaggio di Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, a Lucio Dalla”, venerdì 20 novembre 2015, alle ore 17, presso la Mediateca Provinciale “A. Ribecco”, in piazza Vittorio Veneto.

La manifestazione, organizzata con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Matera, avrà inizio con la presentazione del romanzo biografico di Raffaele Lauro, “Caruso The Song – Lucio Dalla e Sorrento”. Sarà aperta dai saluti di benvenuto di Raffaello De Ruggieri, sindaco di Matera e di Francesca Cangelli, assessore comunale. Introdurrà e modererà Oreste Lopomo, componente esecutivo dell’Ordine nazionale dei giornalisti. Relazioneranno Nicola D’Imperio, amico di Lucio Dalla; Antonio Manzo, caporedattore e inviato speciale de “Il Mattino” e Giovanni Bertuzzi, docente e padre spirituale di Lucio Dalla. Concluderà Guido Viceconte, senatore della Repubblica.

A seguire, sarà proiettato il docufilm di Raffaele Lauro “Lucio Dalla e Sorrento – I Luoghi dell’Anima” (54’, sottotitolato in inglese). “L’invito degli amici materani di Lucio mi onora profondamente – ha dichiarato Lauro – e mi emoziona. Tra i tanti appuntamenti del mio tour dalliano 2015, in Italia e all’estero, Matera occupa un posto centrale. Ascolterò religiosamente i loro ricordi del grande amico di Sorrento, di San Martino Valle Caudina e di Matera”.