Capri Watch, fashion accessories

In alcuni Comuni della costiera sorrentina scuole chiuse anche domani

scuola1

Alcuni sindaci della costiera sorrentina hanno deciso di prorogare l’ordinanza per la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado anche per la giornata di domani, mercoledì 28 febbraio 2018. In particolare la decisione è stata fino ad ora adottata dai primi cittadini di Piano di Sorrento, Massa Lubrense e Meta, rispettivamente Vincenzo Iaccarino, Lorenzo Balducelli e Giuseppe Tito.

In particolare il sindaco Iaccarino ha emesso il provvedimento a causa delle “particolari condizioni metereologiche legate all’eccezionale ondata di freddo e neve che determinano, dalle prime ore del mattino, situazioni di rischio per il transito veicolare dovute al ghiaccio ed alla neve. La necessità di chiudure le scuole è dovuta alla straordinarietà della situazione per cui le bassissime temperature con neve, e soprattutto ghiaccio, compromettono il fondo stradale con rischi per l’incolumità pubblica soprattutto nelle ore di apertura delle scuole.

Nelle nostre realtà non siamo preparati nè attrezzati a fronteggiare questo tipo di emergenze ambientali assolutamente eccezionali per la Costiera – spiega ancora il primo cittadino di Piano di Sorrento – per cui è indispensabile adottare misure di prevenzione. Pensate ai tanti ragazzi che si recano a scuola a bordo dei motorini, macchine e bus…Insomma non guardiamo al sole della tarda mattinata, ma alle ore più a rischio per la pubblica incolumità che viene prima di tutto. La nostra Protezione Civile è stata attiva tutta la notte e ha cosparso di sale le zone più a rischio. La stessa cosa farà questa notte e domani mattina proprio per garantire la massima sicurezza a tutti”.

Dello stesso avviso i suoi colleghi di Meta e Massa Lubrense che hanno emanato ordinanze analoghe. Al momento, invece, non si registrano provvedimenti dei sindaci di Vico Equense e Sant’Agnello, nell’ordine Andrea Buonocore e Piergiorgio Sagristani, che pure questa mattina hanno disposto la chiusura delle scuole dei rispettivi Comuni.

Il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, non avendo emanato l’ordinanza per oggi si pensa non lo farà neanche domani visto che le condizioni sono immutate.