Capri Watch - Fashion Accessories

Due risse in poche ore nel cuore di Sorrento, ma nessuna denuncia

rissa-piazza-tasso-30619

SORRENTO. Calci, pugni, lancio di sedie, ma alla fine tutto viene archiviato come il caos di una sabato notte d’estate. Due risse si sono accese nel giro di poche ore nel cuore di Sorrento, in piazza Tasso. Alle 23 sono cinque australiani ubriachi a darsele di santa ragione scatenando il fuggi fuggi dei turisti dai tavolini dei bar. Intervengono carabinieri, poliziotti e finanzieri che riescono a fermarli. Nessuno decide di sporgere denuncia e finisce tutto lì.

Poi alle 4 del mattino è la volta di due gruppi di ragazzi italiani che si confrontano a suon di calci e pugni, arrivando a lanciarsi contro le sedie ed i tavolini di un bar. Sono cinque o sei i giovani che danno vita alla seconda rissa della serata mentre una ragazza tenta invano di fermarli. Ciò fino a quando un giovane alla guida di un’auto bianca arriva in piazza Tasso, carica a bordo tre ragazzi e si allontana verso via Fuorimura. Quando i carabinieri giungono sul posto possono solo constatare che i partecipanti alla rissa sono tutti spariti. Anche in questo caso nessuno viene ricoverato in ospedale e non ci sono denunce.

Restano solo le immagini girate con i telefonini da alcuni residenti allarmati dalle urla che nel cuore della notte arrivavano da piazza tasso. Video che stanno facendo il giro dei social scatenando la rabbia dei residenti che chiedono più controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine.