Capri Watch fashion & Accessories

Controlli dei carabinieri in costiera sorrentina, un arresto, una denuncia e 31 multe

controlli-carabinieri-66

Non si fermano i controlli dei carabinieri del comando provinciale di Napoli per il contrasto all’illegalità diffusa e al rispetto delle normative anti Covid-19. Il capoluogo e la provincia sono state presidiate da centinaia di militari dell’Arma affinché fossero rispettate le prescrizioni inserite nei decreti governativi destinati a limitare il dilagare dell’epidemia da coronavirus.

Sono 31 le sanzioni elevate nell’area vesuviana e sorrentina, gran parte per la totale mancanza di mascherina: di queste sono 8 persone che hanno violato il “coprifuoco” e 23 quelle sorprese senza dispositivi di protezione individuale.

Alle sanzioni per le violazioni alla normativa anti-contagio si affiancano le incalzanti e costanti attività di contrasto all’illegalità in ogni sua forma. Ed anche la penisola sorrentina è stata presidiata dai carabinieri.

Nella cittadina di Vico Equense i militari della locale stazione hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Renato Aiello, 29enne del posto e già noto alle forze dell’ordine.

Durante una perquisizione veicolare i carabinieri hanno rinvenuto 100 grammi di marijuana avvolti in una busta di plastica. Nella sua abitazione – dove sono state estese le perquisizioni – rinvenuti un bilancino di precisione e materiale vario per il taglio ed il confezionamento della droga

Ancora a Vico Equense i militari hanno denunciato un 21enne del posto per ricettazione: è stato fermato mentre era a bordo di uno scooter oggetto di furto.