Capri Watch, fashion accessories

Circumvesuviana: Ancora raid di vandali e ritardi sulla Sorrento-Napoli

Circum11

Anche ieri non sono mancati i disagi per gli utenti della Circumvesuviana. Problemi causati soprattutto dai teppisti. L’episodio più grave si è verificato poco dopo le 17, quando il treno partito da Sorrento e diretto a Napoli è stato vandalizzato. Almeno 20 bordi sensibili, le guaine di gomma delle porte, sono stati divelti.

Il convoglio era affollato di turisti provenienti dalla costiera, pendolari del mare ma anche tanti stranieri che alloggiano nel capoluogo. Il treno si è dovuto fermare alla stazione di Ercolano dove centinaia di passeggeri sono scesi ed un altro mezzo ha dovuto recuperarli per portarli a destinazione dove sono giunti con quasi un’ora di ritardo. Qualche ora prima un analogo raid è stato messo a segno su un altro treno sempre della linea Napoli-Sorrento.

Intanto anche ieri l’Eav ha attivato per la seconda domenica consecutiva il piano straordinario che prevede la soppressione della tratta Napoli-Pompei-Poggiomarino a favore della linea per Sorrento, dove sono state aggiunte delle corse ma dove comunque non vengono effettuate sempre tutte le fermate.