Alunni del “San Paolo” al “Salone del Gusto” di Torino

san-paolo-salone-del-gusto

SORRENTO. È appena iniziato il nuovo anno scolastico ed l’istituto polispecialistico “San Paolo” è già in piena attività con l’avvio di nuovi progetti ed iniziative professionalizzanti a favore dei propri studenti. Un gruppo di alunni dell’indirizzo alberghiero-enogastronomico, infatti, è partito per prendere parte al “Salone del Gusto-Terramadre” in corso a Torino e presentare una ricerca didattica sulla noce di Sorrento che, recentemente, è stata riconosciuta come “Presidio Slow Food”.

Organizzato dalla Regione Piemonte, dal Comune di Torino e da Slow Food, il Salone del Gusto è una manifestazione enogastronomica internazionale che riunisce ogni due anni nel capoluogo piemontese produttori e artigiani del settore agroalimentare provenienti da tutto il mondo.

Gli studenti delle classi quinte del “San Paolo”, nei primi giorni di scuola, sono stati impegnati nella realizzazione di alcuni pannelli espositivi incentrati sulle tecniche di raccolta e sugli usi gastronomici della noce di Sorrento, in modo da divulgare al grande pubblico della fiera torinese le peculiarità agronomiche ed organolettiche di questo prezioso frutto.

L’opportuntà didattica, fortemente voluta dalla preside Paola Cuomo ed organizzata in collaborazione con la Condotta Costiera Sorrentina e Capri di Slow Food, si inserisce nel programma di iniziative scolastiche promosse dal “San Paolo” nell’ambito del programma promozionale denominato “2018 – Anno del Cibo Italiano”, ideato dal ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dal ministero delle Politiche Agricole.