Al Parco Marino di Punta Campanella il workshop : “Underwater 3D recording and modelling”

mar_3714

MASSA LUBRENSE. In questi giorni, il Parco Marino di Punta Campanella si e’ trasformato in un gigantesco laboratorio sottomarino per accogliere il workshop sugli studi internazionali del rilievo e la modellazione 3D nel settore subacqueo. Il workshop “Underwater 3D recording and modelling” organizzato dall’ISPRS/CIPA nel Parco Marino di Punta Campanella, che riunisce scienziati, sviluppatori, aziende e utenti del settore, sta ottenendo un grande successo. L’evento vuole essere una piattaforma di incontro per diverse discipline come il monitoraggio ambientale, il rilevamento e la modellazione 3D, la biologia marina, il reverse engineering e la metrologia industriale.

AMP-Punta-Campanella

Tra i temi principali affrontati la fotogrammetria subacquea, le piattaforme subacquee, la batimetria 3D, l’integrazione e caratterizzazione di sensori attivi e passivi, l’elaborazione dati, l’archeologia e la biologia marina. Un workshop che guarda al futuro e alle nuove tecnologia a cui hanno preso parte 3 relatori d’eccezione: Pierre Drap, Mark Shortis e Guido Gay, tre esperti di caratura mondiale.

Domani, quando i lavori saranno conclusi, ci saranno immersioni e visite guidate nel parco per tutti i partecipanti.puntacampanella

“Siamo pronti ad accogliere quest’importante evento di caratura internazionale – dichiara il Presidente del Parco di Punta Campanella, Davide Gargiulo – offriremo la migliore accoglienza possibile e sabato daremo la possibilità a quanti lo vorranno di visitare il nostro meraviglioso Parco Marino”.