Capri Watch - Fashion Accessories

A Piano di Sorrento Natale con Antonella Ruggiero e Rossana Casale

antonella-ruggiero

PIANO DI SORRENTO. Domani, sabato 15 dicembre, alle ore 20:30 nella piazza Cota della cittadina costiera ad inaugurare l’offerta natalizia ci sarà il concerto della band “La Terza Classe”. Dopo 28 concerti in un mese on the road negli USA e centinaia di cd venduti, il gruppo “La Terza Classe” arriva in costiera per presentare, con un full-concert, il suo nuovo lavoro discografico. L’ep omonimo è uscito di recente per la Label Polosud Records la quale ha editato il primo lavoro di soli inediti del quintetto bluegrass dall’anima viaggiante.

Secondo appuntamento attesissimo in calendario è il concerto di Antonella Ruggiero, programmato il 21 dicembre alle ore 20:30 al Teatro delle Rose di Piano di Sorrento. La Ruggiero è la voce indimenticabile che ha fondato e reso famosi i Matia Bazar in Italia e nel mondo. Nell’ottobre del 1989 decide di abbandonare il gruppo e dedicarsi alla carriera solista sperimentando diversi modi di fare musica e mettendo in luce una curiosità rara nei confronti di tutti i generi. Molti i dischi e le collaborazioni seguiti alla lunga esperienza coi Matia Bazar, che mostrano tutto l’estro di questa grande artista. Antonella Ruggiero si muove con disinvoltura tra la musica sacra e i musical di Broadway, tra l’oriente e l’occidente, tra la musica elettronica e il tango, riproponendo in veste sempre nuova il proprio repertorio e quello della canzone italiana.

Ma il Premio Arturo Esposito non finisce qui. In collaborazione con l’assessorato alla Cultura e la Città Metropolitana di Napoli la kermesse propone due concerti speciali. Il 19 dicembre alle ore 20:30 andrà in scena “Brazil songs and memories”: Rossana Casale e Maurizio di Fulvio portano al pubblico questo concerto tributo alla musica bossanova e i suoi grandi autori: Vinicius De Moraes, Chico Buarque De Hollanda, Antonio Carlos Jobim, Caetano Veloso, Toquino e altri che hanno contribuito alla sua evoluzione. Nel concerto anche brani dal repertorio trentennale della Casale che ne hanno tratto ispirazione, quali La Via dei Misteri e Semplice. Il 28 dicembre, invece, nella Basilica di San Michele Arcangelo chiuderà il programma un’orchestra d’archi, fiati e percussioni composta da 45 elementi che proporrà un ricco repertorio internazionale.