Capri Watch fashion & Accessories

A Livia Iaccarino del Don Alfonso il Premio Frauenfelder

livia-alfonso-iaccarino

Livia Adario Iaccarino ha fatto conoscere al mondo la dieta mediterranea partendo dalle tavole del ristorante Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui due Golfi. Per questo giovedì prossimo riceverà il Premio internazionale Elisa Frauenfelder nella sala degli Angeli del Suor Orsola Benincasa. Un riconoscimento prestigioso intitolato a una delle più importanti pedagogiste del Novecento, a lungo direttrice del Dipartimento di Scienze relazionali della Federico II e professore Straordinario di Pedagogia generale e sociale nell’Ateneo orsolino fino alla sua scomparsa, avvenuta giusto un anno fa.

La quarta sessione del premio, intitolata “Donne nelle Istituzioni, nella cultura e nell’arte” è stata meritoriamente monopolizzata da due paladine del food. Infatti, insieme a Livia Iaccarino, sarà premiata anche Pina Amarelli della nota fabbrica di liquirizia della provincia di Cosenza.

Livia Iaccarino (nella foto in alto con il marito) doveva fare la maestra. Invece ha appeso il diploma al chiodo e ha trasformato la trattoria della famiglia del marito, il celeberrimo Alfonso Iaccarino, nell’acropoli della dieta mediterranea. Oggi il ristorante pluristellato, per due anni consecutivi giudicato il migliore al mondo da TripAdvisor, anche grazie al lavoro dei figli Ernesto e Mario, ha sedi a Macao, Marrakech, Dubai. Lei si divide fra business, conferenze nelle scuole, master of food, attività del comitato scientifico del MedEatResearch e del collegio di dottorato dedicato all’antropologia del cibo del Suor Orsola. Ogni anno passano dalle cucine del Don Alfonso 1890 decine di giovani promesse della gastronomia internazionale alle quali viene insegnato un mestiere difficilissimo. Quello di cucinare con la metis. E Livia dirige col sorriso questa scuola di vita.