Capri Watch fashion & Accessories

Volontari da tutto il mondo per ripulire la spiaggia di Tordigliano

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Pezzi di ferro, 3 sedie arruginite e 15 sacchi colmi di rifiuti. Volontari provenienti da diverse parti del mondo hanno ripulito la splendida spiaggia di Tordigliano nel Parco marino di Punta Campanella a pochi passi da Positano. Ripulito anche il sentiero che porta al sito che si trova in zona “C” dell’Area protetta, di fronte agli isolotti de “Li Galli”, al confine estremo del Parco. Una giornata organizzata dai giovani volontari stranieri del project Mare, da mesi a Massa Lubrense per un progetto di volontariato ambientale internazionale con l’Area marina protetta. Fondamentale la collaborazione del Sant’Anna Institute di Sorrento con diversi volontari provenienti dagli Usa, dell’associazione Macchia Mediterranea e del Comune di Positano che via mare ha portato via tutti i rifiuti raccolti.

Tordigliano è una delle spiagge più grandi e belle della costiera, raggiungibile soltanto via mare o attraverso un lungo sentiero. Un luogo incantevole ma troppo spesso deturpato con rifiuti abbandonati sia sul sentiero che lungo l’arenile.
Le attività dei volontari del project Mare proseguiranno durante tutta l’estate sia con interventi a mare che a terra in supporto alle attività del Parco di Punta Campanella.

“Siamo sempre in prima linea se c’è bisogno di un intervento di riqualificazione e pulizia di una zona costiera – osserva il presidente dell’Area marina protetta, Michele Giustiniani -. E’ importante anche la sensibilizzazione, perché bisogna assolutamente evitare di lasciare rifiuti sui sentieri o in spiaggia. Soltanto con la collaborazione di tutti potremo mantenere la nostra costa e le nostre spiagge pulite e accoglienti”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play