Capri Watch fashion & Accessories

Ultimi appuntamenti con la bonifica dei fondali di Marina Grande

raccolta-rifiuti-fondali-marina-grande

SORRENTO. Dal 4 al 7 ottobre, l’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento, insieme a Penisolaverde, promuove un’iniziativa di pulizia straordinaria dei fondali della Marina Grande. Gli interventi principali si svolgeranno venerdì e sabato. Il giorno 6 tutti i cittadini residenti nel borgo marinaro, gli operatori commerciali e turistici ed i pescatori, potranno conferire tra le ore 8 e le 11 del mattino rifiuti ingombranti e attrezzature inutilizzate che saranno rimosse dagli operatori di Penisolaverde.

Il giorno seguente, grazie alla collaborazione con i corpi militari della Guardia di Finanza, che interverrà con il nucleo sommozzatori e la motovedetta veloce della stazione navale di Napoli, la Guardia Costiera sezione di Sorrento, l’Area marina protetta di Punta Campanella e le numerose organizzazioni di volontari tra cui Marevivo, l’associazione Jacque Cousteu, il centro subacqueo di Torre del Greco, la Cooperativa Sant’Anna, il Poseidon Team, l’associazione Fondali Campania, sarà organizzato un intervento conclusivo volto a bonificare il fondale di Marina Grande, sia all’interno delle scogliere, sia nell’area esterna fino al costone tufaceo che costeggia Villa Tritone.

Peculiarità di quest’ultimo appuntamento è il patrocinio da parte del Comune di Napoli. In una nota, il sindaco Luigi De Magistris ha tenuto a manifestare apprezzamento verso l’iniziativa, che è stata infatti inserita anche tra le azioni svolte nell’ambito degli stati generali metropolitani della risorsa mare.

“Questo appuntamento – dichiara il consigliere comunale Luigi Di Prisco – è una sintesi di tutte le iniziative intraprese negli ultimi anni per la tutela, valorizzazione e pulizia dei fondali a Sorrento. Non a caso concludiamo questo percorso a Marina Grande, un sito sul quale abbiamo posto grande attenzione. Ricordo che negli ultimi due anni, solo presso il borgo marinaro, abbiamo recuperato oltre 20 tonnellate di rifiuti ed ora, con questi ultimi 4 giorni di bonifica, vogliamo riportare al loro stato naturale una vasta zona di fondale marino.

Le importanti sinergie instaurate con le forze dell’ordine saranno essenziali anche in futuro. Tutti dovranno aiutarci a monitorare questa zona perché non venga più sporcata come accaduto in passato. A conclusione di questo ciclo, a nome dell’amministrazione comunale e del sindaco Giuseppe Cuomo, mi preme ringraziare tutti i corpi militari, le istituzioni, le associazioni ed i volontari che nel corso di questi due anni hanno condiviso con me l’amore verso il mare e il nostro territorio grazie ai quali questi grandi risultati sono stati resi possibili”.