Capri Watch fashion & Accessories

Treno danneggiato e controllore ferito sulla Napoli-Sorrento

porta-rotta-treno

Ha comportato ritardi e disagi per i viaggiatori della linea Napoli – Sorrento della Circumvesuviana l’ennesimo atto vandalico ai danni di un treno, in seguito al quale si registra anche il ferimento di un macchinista. L’episodio di cronaca si è verificato oggi alla fermata di Portici – via Libertà dove un ragazzo, invitato a scendere dal convoglio perché sprovvisto di biglietto, dopo un diverbio con il capotreno ha rotto il finestrino della cabina di guida, mentre il treno era fermo in stazione. Alcuni frammenti di vetro hanno colpito il macchinista, che si è ferito in maniera lieve.

Il parapiglia ha provocato il caos tra i numerosi passeggeri presenti nel vagone. Qualche minuto dopo i carabinieri, allertati dal personale dell’Eav, sono giunti sul posto, ma il giovane teppista aveva già fatto perdere le proprie tracce. Dopo un’ora circa, il treno è ripartito vuoto ma nel frattempo il fatto ha provocato una serie di ritardi su tutta linea, dove è rimasto in funzione un solo binario invece che due. Il giovane è stato identificato dai carabinieri, che lo hanno condotto in caserma.

Ad operare a bordo del treno non c’era un solo capotreno, ma una squadra di controllori ed è con uno di loro che è nato il diverbio, poi sfociato nel raid vandalico.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play