Capri Watch fashion & Accessories

Tenta di uccidersi sul Faito, salvato da un volontario

ambulanza22

VICO EQUENSE. Un 60enne della frazione di Ticciano di Vico Equense ieri mattina ha tentato di togliersi la vita nella zona di Monte Faito. La tragedia è stata scongiurata grazie al tempestivo intervento di un volontario della locale associazione che presidia la montagna. Il fatto, come riporta vicoequenseonline, è accaduto intorno alle 13 di ieri, sulla strada che porta verso la cima del monte.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo, colto da un momento di disperazione, si è fermato nella prima piazzola di via Nuova Faito e qui ha messo in atto il suo proposito suicida. Ha preso una lametta e si è tagliato in più parti del corpo. A quel punto è stato provvidenziale l’arrivo di un volontario dell’Associazione del Faito, che scendeva verso Moiano, il quale si è insospettito nel vedere l’auto, una Fiat 500 vecchio modello, ferma con la portiera lato passeggero aperta, mentre intorno non si scorgeva nessuno.

Infatti, il 60enne si era disteso tra la vettura ed il muretto che delimita l’area di sosta. Quando il volontario si è avvicinato, lo ha trovato riverso in terra con ferite da taglio ai polsi ed ai piedi, e sangue intorno. Il protagonista di questo folle e disperato gesto, non era in sé e minacciava di infliggersi ulteriori ferite. Dentro l’auto un cellulare e un pacco di lamette. Allertati dal loro collega, sul posto sono giunti altri volontari del Faito, che hanno fatto calmare l’uomo, inducendolo a desistere dal proposito di togliersi la vita. Gli hanno prestato le prime cure, e poi hanno chiamato il 118 ed i carabinieri. Non si conoscono i motivi del tentato suicidio, gli accertamenti sono in corso.