Capri Watch fashion & Accessories

Sequestro per il Queen’s Chips di Sorrento

sequestro-queen-chips-sorrento

SORRENTO. Sigilli per la friggitoria Queen’s Chips che sorge sul corso Italia nel tratto compreso tra piazza Tasso e piazza Veniero, esattamente di fronte alla Cattedrale cittadina. Ad imporre la chiusura dell’attività sono stati i carabinieri della stazione di Sorrento agli ordini del luogotenente Nicola Mariniello e coordinati dal capitano Marco La Rovere della compagnia costiera.

patatine

Sulla porta del locale, molto frequentato soprattutto dai giovani e dai turisti, campeggia l’avviso relativo al sequestro preventivo disposto dalla Procura della Repubblica dei Torre Annunziata ed eseguito dai militari dell’Arma. Il provvedimento risulta legato agli scarichi ed alle emissioni di fumi da parte dell’esercizio.

Da qualche tempo, infatti, i condomini del palazzo sovrastante la friggitoria e i residenti negli appartamenti dei caseggiati adiacenti lamentavano la presenza di cattivi odori provenienti dall’esercizio. In sostanza una situazione di difficile convivenza che ha portato ad una serie di denunce nei confronti dei titolari l’attività.

In seguito agli esposti la Procura ha delegato le indagini ai carabinieri di Sorrento che hanno eseguito una serie di accertamenti. In base alla loro relazione i magistrati oplontini hanno disposto il sequestro del Queen’s Chips di Sorrento, ordinanza eseguita ieri mattina dagli uomini dell’Arma.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play