Capri Watch fashion & Accessories

Scuole in costiera. Sciopera il Grandi, il sindaco chiude il Marone

liceo-grandi-sorrento

Stop al rientro a scuola in uno dei più grandi istituti superiori della penisola sorrentina. Una sorta di ben vista disobbedienza civile dei ragazzi del Liceo Artistico Musicale Francesco Grandi di Sorrento. In un documento inviato a tutti gli studenti dell’istituto, ai docenti ed allo stesso dirigente scolastico Daniela Denaro, i  rappresentanti di Istituto comunicano che “data la situazione epidemiologica e le scelte politiche messe in atto dal governo e dalla Regione (in particolare per quest’ultima la scelta di chiudere solo le medie e le elementari) noi studenti del Liceo Grandi abbiamo deciso di partecipare allo sciopero indetto dal movimento studentesco provinciale il giorno 10 gennaio.

liceo-marone

Sappiamo bene che ogni forma di manifestazione in piazza non farebbe altro che essere ancora più pericolosa per la situazione attuale dei contagi, proprio per questo non saremo presenti a scuola, sia per tutelare la nostra salute che quella del personale scolastico e dei professori, dei quali una parte, insieme ad almeno il 70% degli studenti raggiungere l’istituto tramite mezzi di trasporto che non permettono di viaggiare con giuste accortezze. Sperando nella vostra collaborazione e che questo gesto possa far sentire la nostra voce e che il messaggio arrivi”. Una decisione saggia, a detta di molti, considerati i numerosi casi di positività riscontrati fra i ragazzi dell’Istituto, i docenti, il personale Ata.

Nel frattempo il sindaco di Meta, Giuseppe Tito, ha deciso, a causa dell’incremento dei contagi nella scuola, di sospendere le lezioni del liceo Marone. Stop che scatta da domani a domenica prossima, salvo ulteriori proroghe.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play