Capri Watch fashion & Accessories

Rissa di piazza Lauro, turista inglese denunciato – video –

rissa-piazza-lauro

SORRENTO. Era al primo giorno di vacanza in penisola sorrentina il turista che ieri sera ha innescato la rissa di piazza Angelina Lauro. Il 27enne inglese dopo aver lasciato i genitori in albergo, ha deciso di trascorrere la serata con alcuni connazionali. Nel tour tra i locali di Sorrento hanno buttato giù litri di alcolici. Poi, arrivati in piazza Lauro, è nato l’alterco tra due di loro, con il 27enne che ha riportato la peggio.

Il giovane, però, non voleva desistere e per questo un poliziotto libero dal servizio, Giuseppe Fornari, assistente capo presso la Squadra Mobile di Napoli, è intervenuto per calmarlo. Il giovane inglese, invece, lo ha aggredito e l’agente, nonostante avesse già una frattura al dito di una mano, è stato costretto a difendersi prima di riuscire ad immobilizzare l’energumeno. Ha questo punto ha chiesto l’ausilio dei carabinieri della stazione di Sorrento, coordinati dal capitano Marco La Rovere e degli agenti della polizia municipale del comandante Antonio Marcia, che lo hanno ammanettato e portato via.

rissa-piazza-lauro-2

Alla fine, dopo aver devastato anche un locale della zona, ci sono voluti 4 militari per bloccarlo e per trascinarlo nell’auto di servizio. Tutto ciò mentre il 27enne tentava di divincolarsi e proferiva ingiurie nei confronti degli uomini delle forze dell’ordine.

Il poliziotto si è fatto poi medicare alcune contusioni in ospedale, mentre il turista è stato denunciato per lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e affidato ai genitori dopo che aveva smaltito almeno in parte la sbornia (non è scattato l’arresto perché è stata considerata la mancata intenzionalità dovuta allo stato di ebbrezza). Si attende anche l’esito dell’esame tossicologico per verificare se insieme all’alcol avesse assunto anche droghe.

La conferma è poi arrivata nel giro di qualche ora ed è risultato che il giovane era sotto l’effetto di un cocktail di stupefacenti che lo ha alterato. Da questo anche le frasi sconnesse e la resistenza all’arresto.

Di seguito i video delle concitate fasi dell’arresto girati da alcuni ragazzi presenti in piazza Lauro.