Capri Watch fashion & Accessories

Riaprono nidi e scuole dell’infanzia a Vico Equense, ma non tutti

scuola-dell'infanzia-vico-equense

Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, ha modificato la propria ordinanza che prevede la chiusura delle scuole nella Regione, stabilendo che nidi ed asili devono essere aperti. Da oggi, quindi, i bambini più piccoli possono tornare in classe. A Vico Equense, però, previste alcune limitazioni soprattutto in considerazione del focolaio di Covid-19 della frazione di Ticciano proclamata zona rossa dal sindaco Andrea Buonocore.

“Vi comunico che da domani, come da direttiva regionale, riapriranno le scuole dell’infanzia anche sul territorio di Vico Equense – ha comunicato ieri sera Buonocore, precisando che è “fatta eccezione per i plessi della Caulino di Arola e di Ticciano e le scuole dell’infanzia paritarie Masturzi – Ravel di Arola e San Renato di Moiano”.

“Essere alla guida di una comunità, in questo momento storico più che mai, richiede un enorme senso di sacrificio – aggiunge il sindaco di Vico Equense -. Insieme all’amministrazione comunale tutta ed agli organi preposti, stiamo adottando tutti i provvedimenti del caso. Ogni passo deve essere attentamente ponderato. Nulla può essere lasciato al caso. Vi esorto ad essere sempre rispettosi delle normative e non abbassare mai la guardia”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play