Capri Watch fashion & Accessories

Presentato il ricorso al Tar, a rischio l’amministrazione di Sorrento

facciata-comune-sorrento

Toccherà al Tribunale amministrativo della Campania stabilire se le ultime elezioni amministrative di Sorrento si sono svolte regolarmente oppure se sono state viziate. A presentare il ricorso, che sarà oggetto di una prima udienza il prossimo 3 marzo, è stato Bruno Morelli in conseguenza della lunga querelle che lo vede contrapposto all’ex sindaco Marco Fiorentino dopo la tragedia del primo maggio 2007 di piazza Sant’Antonino quando persero la vita in seguito al crollo di una gru per l’installazione delle luminarie Claudia Fattorusso Morelli e Teresa Reale, rispettivamente madre e cognata di Morelli.

Per quella vicenda Marco Fiorentino, che all’epoca rivestiva il ruolo di sindaco di Sorrento, è stato condannato ad un anno e sei mesi oltre al pagamento della provvisionale ai parenti delle due vittime per una quota parte pari a 108mila euro che l’ex primo cittadino dovrebbe rimborsare al Comune che ha anticipato il versamento delle somme.

Nel frattempo Fiorentino si è candidato alle elezioni di fine settembre e, sebbene sia rimasto fuori dal ballottaggio, ha raccolto un numero di consensi tale da garantirgli un posto in Consiglio comunale. Però la commissione elettorale centrale non ha convalidato la sua elezione. L’ex sindaco, quindi, è rimasto fuori dall’assemblea ma due candidati delle liste che lo appoggiavano sono stati eletti ed un altro è stato inserito in giunta dal sindaco Massimo Coppola dopo l’accordo siglato in vista del ballottaggio.

A questo punto Morelli ha lanciato un ultimatum all’amministrazione. In pratica si intimava di lasciar fuori Fiorentino e tutti i consiglieri ed assessori eventualmente a lui collegati dalla guida della città, altrimenti avrebbe presentato un ricorso al Tar che potrebbe portare anche al commissariamento del Comune. Ultimatum che non è stato accolto per cui ora lo stesso Morelli ha deciso di ricorrere al Tribunale amministrativo campano.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play