Capri Watch fashion & Accessories

Omaggio di Sorrento a Lucio Dalla, il molo del porto avrà il suo nome

dalla3

Sorrento ricorda uno dei suoi più illustri figli (seppure adottivo) a 10 anni dalla scomparsa. Il primo marzo del 2012 il mondo ha detto addio a Lucio Dalla, uno dei maggiori cantautori italiani. L’artista bolognese ha legato momenti importanti della propria carriera e della sua vita alla Costiera e per questo l’amministrazione di Sorrento, nel 1997, gli conferì la cittadinanza onoraria. Un connubio, quello tra la città e Dalla reso indissolubile dalla canzone Caruso scritta nel 1986 e diventata hit mondiale anche grazie all’interpretazione di alcune delle più belle voci del pop e della lirica, da Pino Daniele a Mina, da Julio Iglesias a Céline Dion, da Luciano Pavarotti ad Andrea Bocelli, solo per citarne alcuni.

luciodalla

Ed ora Sorrento si prepara a rendere indissolubile quel rapporto legando il nome di Lucio Dalla ad alcuni dei luoghi simbolo della città. Già in questi giorni chi passeggia sul corso Italia ed alza gli occhi al cielo vede scorrere il testo di Caruso tra le luci natalizie. Ma l’obiettivo dell’amministrazione del sindaco Massimo Coppola è di mantenere vivo il ricordo anche dopo che le luminarie per le feste si saranno spente.

E così la giunta ha stabilito, “in vista della celebrazione dell’anniversario della scomparsa”, di realizzare un’iniziativa “stabile e duratura nel tempo”, che si concretizza “attraverso l’intitolazione al cantautore di un’area pubblica”. Lo spazio individuato è il molo portuale interno antistante piazza Marinai D’Italia, “anche e soprattutto a fronte del valore simbolico connesso al porto turistico cittadino di Marina Piccola, che per Lucio Dalla ha costituito per anni la via di accesso alla città”. L’artista, infatti, spesso arrivava a Sorrento al timone del suo yacht, il mitico “Brilla&Billy” dal nome dei suoi due labrador. Ed ora la zona di attracco prenderà il nome di “Molo Lucio Dalla”.

brilla-billy-lucio-dalla

Non basta. L’amministrazione ha deciso di dare seguito anche alla proposta dell’associazione Nemesi di realizzare, nell’ambito della manifestazione “I Colori di Lucio”, un grande murales dedicato a Lucio Dalla. In base ad alcune indiscrezioni sembra che potrebbe essere Jorit a realizzarlo. Intanto è stato indetto anche un bando per raccogliere la disponibilità di proprietari di immobili del centro cittadino adatti allo scopo. Alla fine la scelta è caduta su un palazzo che sorge in via Marziale, nei pressi della stazione Eav. Chi arriverà con il treno in città e quanti attraverseranno piazza De Curtis potranno ammirare l’opera destinata ad “esaltare tutti gli aspetti dell’animo variopinto, appassionato, multiforme di Lucio Dalla” e che occuperà una superficie di circa 70 metri quadrati sulla facciata del palazzo che guarda verso la strada. In questi giorni si stanno definendo i dettagli per dare il via ai lavori.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play