Capri Watch fashion & Accessories

Massa Lubrense negli itinerari culturali Unesco della Città Metropolitana di Napoli

guida-città-metropolitana-napoli-massa-lubrense

Massa Lubrense è stata inserita nella guida dedicata agli “Itinerari culturali e dei siti Unesco nella città Metropolitana di Napoli”. Il volume è stato presentato presso la Sala Cirillo della Città Metropolitana, nello storico edificio di piazza Matteotti. Si tratta di un evento di particolare rilevanza, dal punto di vista culturale e istituzionale, che conferma l’impegno dell’ente metropolitano nel campo della promozione e della valorizzazione del complesso del patrimonio culturale, materiale e immateriale, dei beni e degli eventi culturali, che da sempre caratterizzano e rendono unico il territorio napoletano.

Nell’ambito della nuova delega per la Promozione dello sviluppo economico e sociale a partire dalla Cultura e dal Turismo, la consigliera delegata alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale e alla Rete dei Siti Unesco, Elena Coccia, ha, infatt,i avviato un percorso di vera e propria animazione territoriale.

L’idea alla base della realizzazione degli Itinerari Culturali è, infatti, quella di rappresentare la ricchezza del patrimonio culturale, in tutte le sue articolazioni, presente sul nostro territorio; connettere i comuni e le specificità territoriali attraverso itinerari percorribili con cui mettere a rete tali realtà diffuse; gettare le basi per costruire, anche attraverso percorsi di valorizzazione e di fruizione delle risorse culturali, occasioni produttive, innesco di opportunità, per lo sviluppo e per il lavoro.

Grande soddisfazione per il vicesindaco di Massa Lubrense Giovanna Staiano che ha seguito sin da aprile questo percorso, segnalando gli itinerari di maggior interesse turistico-culturale: ”È stato bello – dichiara – constatare che alcuni itinerari di Massa Lubrense sono inseriti in una guida che, tradotta anche in lingua inglese, farà il giro del mondo. Durante la presentazione hanno chiesto ai presenti, eventualmente, di prenotarsi per un intervento, l’ho fatto raccontando di Massa Lubrense delle sue grandi risorse paesaggistiche, naturalistiche, culturali e delle attività produttive che ci hanno consentito di ricevere le importanti certificazioni Spighe Verdi e Bandiera Blu, ambite da tanti amministratori presenti. La strada tracciata è quella del turismo sostenibile e per questo prima di chiudere l’intervento ho chiesto alla consigliera della Città Metropolitana di accellerare il progetto dello Bikesharing a cui Massa Lubrense ha aderito senza alcuna esitazione, dichiarando la nostra disponibilità anche a versare risorse proprie per la realizzazione di tale progetto”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play