Capri Watch fashion & Accessories

Interruzione energia elettrica a Piano di Sorrento, protesta Adiconsum

tecnici-enel

Ancora una volta – così come già avvenuto il mese scorso ovvero in data 09.08.2021 – la E-DISTRIBUZIONE comunica alla cittadinanza di Piano di Sorrento tramite l’affissione di avvisi che “in data odierna ovvero 15.09.2021 dalle ore 9,30 alle ore 17,00” “in alcune vie interessate” è prevista la interruzione di erogazione di energia elettrica per “EFFETTUARE LAVORI SUI NOSTRI IMPIANTI”.

Non è la prima volta che Adiconsum Penisola Sorrentina si trova a dover scrivere ad E-Distribuzione a nome di commercianti di Piano di Sorrento che lamentano mancato guadagno oltre a danni agli impianti.

Già ad Agosto per la stessa problematica odierna, un commerciante di Piazza Cota si rivolse alla Nostra Associazione chiedendosi come mai un intervento PROGRAMMATO venisse eseguito in orario di lavoro –dalle 9,30 alle 17,00 – e non invece in orario notturno o festivo in modo da arrecare minor danno alle attività commerciali già in grande difficoltà a cause delle problematiche legate al covid.. Giusta osservazione. In quel caso, la diffida inviata per tempo ad E-Distribuzione ebbe un risultato positivo : l’interruzione che era stata programmata fu poi annullata.

Si possono immaginare i danni non solo economici a causa dell’impossibilità di far funzionare la maggior parte delle attività commerciali come i bar ad esempio che si vedono costretti a dover comunicare ai propri clienti “l’impossibilità di servire un semplice caffè” oltre all’impossibilità di far funzionare il pos per i pagamenti o il pc.

È bene chiarire, anzitutto, che tra la Società che gestisce la fornitura e l’utente si instaura un rapporto giuridico definito dal codice civile come contratto di somministrazione con cui una parte (somministrante) si obbliga, verso corrispettivo di un prezzo, ad eseguire, a favore dell’altra (somministrato), prestazioni periodiche o continuative di cose (art 1559 c.c.). In particolare il somministrante, ovvero la Società che gestisce il servizio, assume su di sé l’obbligo di apprestare i mezzi necessari per l’adempimento e anche i rischi per la fornitura. Detti rischi costituiscono, tranne che nella pattuizione non ne sia stato espressamente convenuto lo spostamento a carico dell’utente, l’alea normale del contratto derivante dal proiettarsi delle prestazioni nel futuro.

In ossequio ai principi in materia di responsabilità contrattuale, va da se che in caso di interruzione della somministrazione di energia elettrica da parte del somministrante si configuri un’ipotesi di responsabilità contrattuale.

Più volte Adiconsum Penisola Sorrentina si è trovata a chiedere quali siano questi “interventi programmati” che così spesso necessitino di interruzioni nell’erogazione dell’energia elettrica per periodi così prolungati ed in orari che arrecano gravi danni soprattutto alle attività commerciali ? per quale motivo l’utenza è costretta a subire continui disagi senza poter ottenere quanto meno una compensazione in bolletta a causa dell’inadempimento?

Non basta comunicare che ci sarà un’interruzione dell’erogazione dell’energia elettrica: è necessario che E-Distribuzione si adoperi per diminuire il più possibile se non ad annullare il disagio che comunque provoca.

Risulta evidente come, ancora una volta, ci si trovi dinnanzi all’ennesimo episodio che testimonia come manchi qualunque forma di organizzazione e di CORRETTA programmazione e a farne le spese sono sempre gli stessi: i cittadini.
Anche oggi – come ad Agosto 2021 – un commerciante di Piano di Sorrento immediatamente rivoltosi alla nostra Associazione ha lamentato diversi disservizi subiti, in particolare la mancanza di corrente che tra l’altro ha fatto saltare la connessione fibra con problemi di intermittenza nel funzionamento per l’intera mattinata, problemi proseguiti anche nel pomeriggio e tutto questo con ricadute economiche negative sulla propria attività commerciale .

Download on app storeDisponibile su Google Play