Capri Watch fashion & Accessories

Frana via Fontanelle, incarico per la relazione paesaggistica

frana-capo-di-sorrento-11

SORRENTO. E’ uno dei passaggi fondamentali per la realizzazione del progetto esecutivo che dovrà portare al rifacimento di via Fontanelle, il tratto di strada di circa 60 metri che sorge nella zona collinare del Capo di Sorrento crollato in seguito ad una frana il 4 marzo del 2014. Si tratta della relazione tecnico-ambientale completa di rendering che metta in evidenza come risulterà la zona dopo la ricostruzione dell’arteria. La realizzazione dell’elaborato è stata commissionata dal responsabile del dipartimento Lavori pubblici del Comune, Alfonso Donadio, ad un tecnico specializzato esterno all’ente di piazza Sant’Antonino, l’architetto Viviana Miccio.

Una volta predisposta la relazione potrà essere rilasciata l’autorizzazione paesaggistica, documento fondamentale per ottenere il via libera da parte degli enti competenti al progetto per il rifacimento del tratto di via Fontanelle crollato in seguito alle forti piogge che caratterizzarono i primi giorni di marzo di 3 anni fa. Evento che portò alla distruzione di una casa ed al danneggiamento di un’altra abitazione che sorgeva nella zona interessata dallo smottamento.

Frana-giorno-2-press1

Mentre la famiglia che occupava la struttura crollata ha citato in giudizio il Comune chiedendo il risarcimento dei danni, gli altri residenti della zona sono ancora costretti a spostarsi utilizzando una strada di fortuna realizzata attraverso i campi, la quale raggiunge via Nastro Verde. Un percorso alternativo che, comunque, non consente il passaggio di veicoli di dimensioni maggiori e neanche dei mezzi di soccorso come avvenuto quando, a maggio del 2014, un’ambulanza è rimasta bloccata senza poter soccorrere un uomo di 39 anni residente in contrada Li Simoni colpito da un malore e poi deceduto.

Dal marzo del 2014, quindi, una ventina di famiglie che abitano i casolari della zona alta del Capo di Sorrento sono pressoché isolate, con tutti i problemi che ciò provoca, soprattutto per gli anziani. Tre anni durante i quali poco o niente è stato fatto per risolvere la questione. Ora si spera in un’accelerazione dell’iter che possa portare al rifacimento di via Fontanelle.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play