Capri Watch fashion & Accessories

Dal Comune di Sant’Agnello 150mila euro per i lavoratori in difficoltà

Sindaco Sagristani

Il Comune di Sant’Agnello stanzia 150mila euro per sostenere i lavoratori colpiti dall’emergenza legata alla pandemia. Potranno ricevere un contributo una tantum a fondo perduto fino a mille euro. Le domande possono essere presentate da oggi, martedì 12 ottobre, fino al 26 del mese corrente.

La platea dei beneficiari comprende i lavoratori del settore alberghiero ed extralberghiero, i marittimi, quelli di bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie ed affini, le guide turistiche ed escursionistiche con e senza partita Iva, coloro che si occupano di trasporto di turisti con auto e bus e gli Ncc.

Tra i requisiti previsti dal bando è necessario aver lavorato per almeno 60 giorni nel 2020 e meno di cinque mesi nel 2021 e non essere beneficiari del reddito di cittadinanza, mentre questo contributo può essere cumulato con altre elargizioni inerenti il sostegno per coloro che sono stati colpiti dalla crisi. I dettagli dell’avviso pubblico sono presenti sul sito del Comune di Sant’Agnello.

“Con questa misura – ha detto il sindaco Piergiorgio Sagristani – il nostro Comune si conferma in prima linea nell’affrontare sul piano locale gli effetti economici provocati dall’emergenza sanitaria. Pertanto, nei limiti delle risorse disponibili, saremo sempre al fianco di tutti coloro che hanno patito e continuare a soffrire per la crisi. Non lasceremo nessuno indietro”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play