Capri Watch fashion & Accessories

Controlli nelle stazioni e sui treni, 6 denunciati

circum-vigilantes

In questi giorni di Ferragosto la polizia ferroviaria della Campania ha eseguita una serie di controlli tra le stazioni ed a bordo treno.

Questo il bilancio: 2.811 persone identificate (di cui 381 con pregiudizi di polizia e 238 stranieri); 6 persone denunciate a piede libero; 1 minore rintracciato; 2 contravvenzioni elevate; 117 pattuglie impiegate nella stazioni ferroviaria e a bordo treno; 9 convogli scortati, 4 servizi di pattugliamento lungo linea e 8 servizi antiborseggio.

Nei giorni caratterizzati dal maxi esodo estivo, infatti, in ragione del prevedibile maggiore afflusso di turisti e vacanzieri nelle stazioni e sui mezzi di trasporto ferroviario, aumenta il rischio che vengano commessi reati predatori o che si possano verificare criticità tali da incidere sul regolare esercizio ferroviario.

Per tali motivi già dalla giornata di venerdì 12 agosto la Polizia Ferroviaria ha intensificato le attività di prevenzione nella stazione di Napoli Centrale, nelle maggiori stazioni ferroviarie della Regione e a bordo dei treni ritenuti a maggiore rischio, attuando mirati controlli nei confronti di persone sospette.

Le 6 persone denunciate: una per furto aggravato; 4 per violazione a provvedimenti di polizia (Dacur) e una per false attestazioni sulla propria identità personale.

Nei prossimi giorni sono previsti altre iniziative finalizzate a contrastare diverse forme di illegalità in ambito ferroviario ed attuate nell’ambito di un piano nazionale di controlli straordinari.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play