Capri Watch fashion & Accessories

Boom di contagi negli ultimi giorni in costiera sorrentina

tampone-coronavirus

Nuova impennata dei contagi in penisola sorrentina. Negli ultimi giorni si registra un consistente aumento del numero di positivi nei sei Comuni del territorio tra Vico Equense e Massa Lubrense. Dati che confermano che siamo in piena quarta ondata e che si rischia di compromettere il Natale.

A Vico Equense solo ieri si sono registrati 10 nuovi casi di Covid-19 nella popolazione. Il report diffuso dal sindaco Peppe Aiello riporta che attualmente in città si contano 38 positività al virus.

Anche a Meta si rileva un forte incremento. Alle 8 di questa mattina, come fa sapere il sindaco Giuseppe Tito, si contano altri 9 contagi con il totale schizzato a quota 22. Ci sono anche due bambini di 6 e 4 anni.

A Piano di Sorrento al momento si registrano 23 casi di positività con 13 nuovi casi solo tra giovedì e ieri, mentre a Sant’Agnello il report più recente è relativo a giovedì scorso e riporta 7 contagi in questo momento nel territorio comunale.

A Sorrento l’ultimo aggiornamento risale a due giorni fa quando in città erano presenti 21 cittadini colpiti dal virus. Risale al 24, invece, il bollettino più recente del sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, con il quale si evidenziano 18 contagi.

In totale, quindi, al netto di ulteriori aggiornamenti, nel territorio della costiera sorrentina si contano ad oggi 129 persone alle prese con il Covid-19. Un dato che conferma la necessità di tenere alta l’attenzione.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play