Capri Watch fashion & Accessories

Boom di contagi e ressa al mare, il sindaco di Meta annuncia provvedimenti

assembramenti-meta-30121

L’amministrazione comunale di Meta fa sapere che “in seguito alla positività di un docente della nostra scuola media Buonocore-Fienga, è stato organizzato lo screening per il personale, gli alunni e i loro familiari delle classi poste in isolamento, il giorno martedì 2 febbraio alle ore 15 presso l’area antistante la palestra”.

Intanto, come rendono noto il sindaco Giuseppe Tito, l’assessore alla Salute, Angela Aiello, ed il consigliere comunale Corrado Soldatini, nella cittadina della costiera si registrano “14 nuove positività una coppia di 51 ‍e 49 anni, un uomo ‍ di 54 anni, un altro uomo ‍di 39 anni, una donna ‍di 58 anni, un ragazzo di 30 anni collegato a familiare positivo, quattro persone di uno stesso nucleo familiare composto da un uomo di 63 anni per cui è dovuto ricorrere al ricovero al Cotugno, una donna di 53 anni, una ragazza di 26 anni ed un ragazzo 29 anni, una coppia di 58 ‍e 59 anni collegata a familiare già positivo ed una coppia di 40 ‍e 31 anni collegata a familiare già positivo. Attualmente sul nostro territorio sono presenti quindi 54 casi positivi al Covid-19”.

Una forte impennata dei contagi che preoccupa. Per cui quando il sindaco Tito ha visto la ressa nella zona delle spiagge è andato su tutte le furie: “Non ci sono parole. Resto basito da tanta irresponsabilità. Sarò costretto ancora una volta a prendere provvedimenti più restrittivi”, ha tuonato.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play