Capri Watch fashion & Accessories

Ancora botti sequestrati in provincia di Napoli a poche ore dal Capodanno

botti-sequestro-carabinieri-311219-3

Ben 87 petardi fabbricati artigianalmente e 12 chili di botti destinati alla vendita senza autorizzazione. Questo il bilancio del sequestro effettuato pochi minuti fa dai carabinieri della stazione di Gragnano. L’uomo che li deteneva nella sua abitazione, un 23enne incensurato, è stato arrestato e sanzionato amministrativamente per 5mila euro
Il giovane è ora ai domiciliari in attesa di giudizio.

Sono invece 45 i chili di botti sequestrati tra le strade di Castellammare di Stabia poiché venduti senza alcuna autorizzazione. I venditori sono stati sanzionati per complessivi 10mila euro.

Ancora arresti e sequestri di botti nelle ultime ore del 2019. I carabinieri della sezione operativa di Torre Annunziata hanno appena arrestato a Boscoreale due persone per detenzione e fabbricazione di ordigni esplosivi. Il primo Massimo Balzano, 50enne del posto già noto alle forze dell’ordine, nascondeva in un box auto 43 chili di botti illegali. Il 32enne Giuseppe Gambardella, invece, ne deteneva ben 89 chili. I fuochi – pericolosamente stipati in un deposito – sono stati sequestrati e poi campionati dai carabinieri del nucleo artificieri di Napoli. I due arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play