A Massa Lubrense si premiano i cittadini Ecoattivi

concorso-ecoattivi-massa-lubrense

Si è conclusa la prima parte del progetto di comunicazione ambientale Ecoattivi 2022, che ha lo scopo di premiare la “sensibilità verde” e le azioni positive compiute dai cittadini durante quest’ultimo anno.

Ecoattivi è la community degli utenti che hanno davvero a cuore la sostenibilità e lo dimostrano. Si partecipa al concorso scaricando una app che misura le azioni quotidiane a sostegno dell’ambiente.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’assessorato all’ecologia del Comune di Massa Lubrense, Terra delle Sirene spa società per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti e l’Area marina protetta Punta Campanella con la collaborazione di Rosanna Balducelli.

La cerimonia di consegna ai primi classificati avverrà lunedì 5 settembre alle ore 11:45 presso la Sala Consiliare del Comune di Massa Lubrense in Piazza Vescovado.

Questo il commento di Antonino Di Palma, direttore tecnico di Terra delle Sirene: “In collaborazione con l’amministrazione Comunale di Massa Lubrense, abbiamo inteso sostenere e diffondere le buone pratiche ed incentivare i comportamenti virtuosi premiando i cittadini più attenti ed “Ecoattivi”.

Lo scopo è quello di diffondere la cultura e i principi della responsabilità sociale e della sostenibilità ambientale, anche attraverso l’utilizzo dell’App. Utilizzare la bici per gli spostamenti, conferire i rifiuti ingombranti al Centro di Raccolta, fare il compostaggio domestico, acquistare prodotti alla spina e partecipare ad eventi sostenibili sono alcune delle azioni premiate e che consentono di acquisire punti. L’appuntamento a fine anno per stabilire i vincitori finali”.

“Ecoattivi quest’anno ha avuto un grande successo tra i nostri concittadini – ha sottolineato Sonia Bernardo, assessore all’ecologia del Comune di Massa Lubrense – che sempre più a cuore hanno la salvaguardia dell’ambiente con azioni concrete che vengono misurate dall’App. Il numero di aderenti rispetto all’anno scorso si è addirittura triplicato toccando i 260 partecipanti, un risultato importante che fa ben sperare”.

Lucio Cacace, presidente dell’Area marina protetta Punta Campanella è entusiasta del progetto: “Partecipiamo sempre volentieri a iniziative come “Ecoattivi” che coinvolgono in prima persona i cittadini in politiche concrete di cambiamento per una comunità più sostenibile. La sinergia con il Comune di Massa Lubrense e con Terra delle Sirene funziona molto bene e ci vede protagonisti in numerosi progetti di sensibilizzazione ed educazione ambientale, grazie anche all’impegno di tanti cittadini sempre più attenti nei confronti di questi temi”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play