A Massa Lubrense raccolta differenziata di pile esauste

pile-esauste

Al via il progetto “Energia al cubo”, proposto da Erion Energy (consorzio nazionale per il recupero delle pile esauste), al quale ha aderito il Comune di Massa Lubrense, assessorato all’Ambiente e avviato sul territorio da Terra delle Sirene spa. gestore dei servizi ecoambientali e di raccolta rifiuti.

Il progetto mira ad incrementare la raccolta delle pile esauste ed il corretto avvio a smaltimento e recupero dei materiali e delle risorse in esse contenuti. I piccoli contenitori saranno consegnati direttamente agli utenti nel corso della distribuzione periodica dei sacchetti per la raccolta differenziata.

I cittadini, successivamente, potranno conferire le pile esauste presso punti di raccolta (tabaccai, rivenditori di materiale elettrico, supermercati, scuole, uffici pubblici e centro comunale di raccolta rifiuti di Schiazzano –Isola Ecologica).

Per tali attività è previsto un potenziamento o sostituzione delle colonnine di raccolta. Il progetto è interamente sostenuto dal Consorzio Erion Energy che ha avviato con il Comune di Massa Lubrense e con Terra delle Sirene spa. una stratta collaborazione.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play