Capri Watch fashion & Accessories

A Massa Lubrense il sindaco emana l’ordinanza anti petulanti

lorenzo-balduccelli

MASSA LUBRENSE. A nessuno piace essere importunato con inviti insistenti a entrare in quel ristorante, prendere quel taxi, sedersi a quel bar. Alcuni sono arrivati a segnalare tali comportamenti alla polizia municipale ed agli amministratori pubblici. Ed allora il sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, ha deciso di emanare un’ordinanza anti petulanti. Il provvedimento stabilisce che “è vietato fermare o intercettare in qualsiasi modo i passanti al fine di procacciare clienti per attività commerciali, pubblici esercizi, attività artigiane, operatori itineranti, e quant’altro, su tutto il territorio comunale”.

Previste multe da 100 a 500 euro (con pagamento in misura ridotta pari a 166,67 euro) per chi infastidisce i turisti o chiunque attraversi le strade cittadine, proponendo i propri servizi. Inoltre, il provvedimento dispone che “con un ulteriore verbale l’accertatore della violazione provvederà ad ordinare nel caso di inottemperanza del precetto dell’ordinanza, l’allontanamento immediato del trasgressore dal luogo in cui è stato commesso il fatto”.

Il primo cittadino di Massa Lubrense con il dispositivo stabilisce che “all’atto dell’accertamento consegue il sequestro amministrativo cautelare, finalizzato alla confisca, dei mezzi utilizzati ai fini della commissione dell’illecito”. L’ordinanza è stata inviata alla Prefettura di Napoli ed a polizia municipale, carabinieri, commissariato della Polizia di Stato e Guardia di Finanza.

 

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play