Un romanzo, quattro sindaci per l’omaggio a Lucio Dalla

Invito-Dalla-Sorrento

SORRENTO. Quattro sindaci, canzoni, documentari e un romanzo, l’ultimo lavoro di Raffaele Lauro “Caruso The Song – Lucio Dalla e Sorrento”. Da ieri gli inviti ufficiali: la città di Torquato Tasso si prepara a rendere omaggio a Lucio Dalla, cittadino onorario, con una serie di manifestazioni, che si terranno alla vigilia del terzo anniversario della scomparsa del grande artista bolognese (Montreux, 1 marzo 2012). Su iniziativa dell’Amministrazione comunale, sabato 28 febbraio, alle 16.30, presso il Palazzo municipale, sarà presentato il romanzo dello scrittore, Raffaele Lauro, sulla poetica del cantante e sul legame quasi cinquantennale di Dalla con Sorrento, dal titolo “Caruso The Song – Lucio Dalla e Sorrento”. Ne discuteranno, con l’introduzione del Sindaco, Giuseppe Cuomo, gli ex sindaci Antonino Cuomo, Marco Fiorentino e Fernando Pinto insieme ai giornalisti Giuliana Gargiulo e Antonino Siniscalchi. Il dibattito, che sarà moderato dal giornalista Antonino Pane, si concluderà con l’intervento dell’avvocato Eugenio D’Andrea, procuratore di Lucio Dalla.
A conclusione della presentazione, seguirà un concerto dell’Orchestra “Salvatore Converso”, diretta dal maestro Edoardo Converso, il cui programma prevede l’esecuzione di dieci canzoni, protagoniste del romanzo, che verranno introdotte dall’Autore: “Torna a Surriento” (G. De Curtis, E. De Curtis, 1902); “Ditencevello vuje” (E. Fusco, R. Falvo, 1930); “Era de maggio” (S. Di Giacomo, P. Costa, 1885); “Carmè” (G. De Curtis, 1892); “Maria Marì” (V. Russo, E. Di Capua, 1889); “La Scarpetta” (Anonimo, 1700); “4 marzo 1943” (P. Pallottino, L. Dalla, R. Cini, 1971); “Piazza Grande” (G. Baldazzi, S. Bardotti, L. Dalla, Ron, 1972); “L’anno che verrà” (L. Dalla, 1979) e “Caruso” (L. Dalla, 1986). Cinque docufilm, sui luoghi più amati dal cantante (Piazza Tasso, Bar Fauno e Fauno Notte Club; Marina Piccola e la terrazza de La Scogliera; Marina Grande, dove ricevette il Premio Caruso; Grand Hôtel Excelsior Vittoria, dove compose “Caruso”, e la Suite dell’Hilton Sorrento Palace, dove definì il testo e la musica del capolavoro), realizzati da SorrentoChannel, per la GoldenGate Edizioni di Roma, saranno diffusi in rete e proiettati, poi, nella presentazione del libro, in Senato, il 18 marzo 2015. Sarà allestita, inoltre, al Palazzo Municipale, la mostra fotografica, “Lucio Dalla e Sorrento”, curata da Antonino Fattorusso. Per l’occasione i profumieri sorrentini Limone lanceranno un nuovo profumo, chiamato “Assaje”, alle fragranze di limone, che Dalla tanto amava. Nelle settimane successive, seguirà una grande manifestazione per gli studenti della Penisola Sorrentina, di cultura, di musica e di poesia, dedicata a Dalla, “Lucio Dalla e i Giovani”, nel corso della quale, oltre alla lettura di brani del romanzo e all’esecuzione delle canzoni, saranno recitate le liriche, dedicate a Lucio, scritte dai maggiori poeti sorrentini (Salvatore Russo, Gianni Terminiello, Anna Maria Gargiulo, Luigi Leone e Salvatore Cangiani), a testimonianza del radicamento popolare, nella comunità sorrentina, della memoria di Lucio Dalla.