Tentano di truffare una banca di Sorrento, denunciati

truffa-banca

SORRENTO. I controlli sono partiti dopo che il personale della banca ha allertato i carabinieri in merito a due persone che volevano eseguire delle operazioni sospette. Ad essere stato preso di mira è uno sportello bancario del centro di Sorrento. I due, grazie a documenti identificativi falsi, chiedevano di trasferire 4600 euro da un conto corrente ad un altro mediante un bonifico bancario. I militari della compagnia di Sorrento, immediatamente giunti sul posto, hanno bloccato i due truffatori. Si tratta di un 68enne e di una 41enne, entrambi di Aversa.

Inoltre, al termine delle immediate indagini compiute per comprendere meglio i fatti, i carabinieri sono riusciti a bloccare, poco dopo, nei pressi dell’istituto bancario, un terzo uomo, un 58enne di Trentola Ducenta, con precedenti specifici per truffa, che, dopo la perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una carta bancomat intestata ad un’altra persona, la stessa titolare del conto corrente sul quale la coppia di complici aveva precedentemente tentato di trasferire il denaro.

I tre sono stati denunciati in stato di libertà per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, alla sostituzione di persona ed al possesso di documenti di identificazione falsi.

Tutta la documentazione e le carte sono state sottoposte a sequestro.