Tartaruga salvata tra Capri e Punta Campanella

tartaruga1

MASSA LUBRENSE. Salvata da una tragica fine un’altra tartaruga Caretta Caretta. Gli operatori del Centro Tartanet di primo soccorso del Parco Marino di Punta Campanella, ieri, hanno soccorso una tartaruga che nuotava con difficoltà nel tratto di mare tra Capri e Punta Campanella. L’animale è stato recuperato e trasportato alla Stazione zoologica di Napoli per essere sottoposto alle cure del caso.tartaruga2

L’intervento di recupero è stato possibile grazie alla sensibilità di Marianna Esposito, una ragazza di Capri che, vista la tartaruga disorientata e incapace di immergersi, ha subito contattato la Capitaneria di Porto di Massa Lubrense che ha prontamente allertato il centro Tartanet del Parco. La stessa ragazza, in passato, aveva gia’ salvato altre due tartarughe. Il recupero non e’ stato facile, ma alla fine la disavventura della Caretta caretta ha avuto un epilogo fortunato.

La tartaruga, infatti, avrebbe rischiato seriamente di essere investita da una delle tante imbarcazioni che attraversano le bocche di Capri in questo periodo. Ora si trova a Napoli, al centro Anton Dhorn, dove sarà rimessa in sesto per poi essere liberata quando le condizioni di salute lo permetteranno. Sono 7 le tartarughe recuperate nel 2014 dal centro di primo soccorso del Parco Marino. Sei sono già state rimesse in libertà.