Capri Watch - Fashion Accessories

Stop ai bus nel centro di Sorrento, il provvedimento è definitivo

traffico-piazza-tasso

SORRENTO. Confermato a tempo indeterminato il dispositivo che vieta l’accesso agli autobus in piazza Tasso. Dallo scorso 3 agosto, grazie alla riapertura al traffico di via Marziale, la strada che collega via degli Aranci a piazza De Curtis dove sorge la stazione dell’ex Circumvesuviana, è entrata in vigore un’ordinanza sperimentale che prevede lo stop ai pullman nel centro cittadino. Pertanto da circa un mese tanto i bus di linea dell’Eav, della Sita, e delle autolinee che raggiungono Napoli, Roma e la Costiera Amalfitana (che hanno il loro capolinea proprio nel piazzale della stazione), quanto i mezzi turistici, non possono più transitare attraverso piazza Tasso.

via-marziale-allargata-sorrento

In pratica il provvedimento interessa gli automezzi lunghi più di 7,65 metri e larghi oltre i 2,40, esattamente gli stessi limiti imposti per via De Maio, la strada che raggiunge il porto di Marina Piccola. Unica eccezione i pullman turistici al loro primo arrivo a Sorrento con viaggiatori che abbiano bagagli al seguito e che debbano raggiungere gli hotel del centro. I bus che arrivano da Massa Lubrense devono effettuare l’inversione di marcia alla rotonda di Marano e poi si immettono lungo via Marziale.

L’ordinanza sperimentale varata ai primi di agosto dal comandante Antonio Marcia (che da ieri è in pensione) scade domani, per cui il responsabile del servizio, il tenente Giuseppe Coppola, ha emanato un nuovo provvedimento che rende definitivo tale dispositivo.