Capri Watch fashion & Accessories

Stop ai bus nel centro di Sorrento, il provvedimento è definitivo

traffico-piazza-tasso

SORRENTO. Confermato a tempo indeterminato il dispositivo che vieta l’accesso agli autobus in piazza Tasso. Dallo scorso 3 agosto, grazie alla riapertura al traffico di via Marziale, la strada che collega via degli Aranci a piazza De Curtis dove sorge la stazione dell’ex Circumvesuviana, è entrata in vigore un’ordinanza sperimentale che prevede lo stop ai pullman nel centro cittadino. Pertanto da circa un mese tanto i bus di linea dell’Eav, della Sita, e delle autolinee che raggiungono Napoli, Roma e la Costiera Amalfitana (che hanno il loro capolinea proprio nel piazzale della stazione), quanto i mezzi turistici, non possono più transitare attraverso piazza Tasso.

via-marziale-allargata-sorrento

In pratica il provvedimento interessa gli automezzi lunghi più di 7,65 metri e larghi oltre i 2,40, esattamente gli stessi limiti imposti per via De Maio, la strada che raggiunge il porto di Marina Piccola. Unica eccezione i pullman turistici al loro primo arrivo a Sorrento con viaggiatori che abbiano bagagli al seguito e che debbano raggiungere gli hotel del centro. I bus che arrivano da Massa Lubrense devono effettuare l’inversione di marcia alla rotonda di Marano e poi si immettono lungo via Marziale.

L’ordinanza sperimentale varata ai primi di agosto dal comandante Antonio Marcia (che da ieri è in pensione) scade domani, per cui il responsabile del servizio, il tenente Giuseppe Coppola, ha emanato un nuovo provvedimento che rende definitivo tale dispositivo.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play