Sorrento: Distrutte le porte del treno fermo in stazione

porte-treni

SORRENTO. Teppisti devastano il convoglio della Circum lungo la linea tra Napoli e la penisola sorrentina. La chiusura delle scuole per gli scioperi ha spinto molti ragazzi ad affollare la tratta ferroviaria che porta in costiera. Puntuale sono così arrivati i raid vandalici ai danni dei vagoni.

Stamattina, a Sorrento, un treno della Circumvesuviana è stato preso di mira dai teppisti, che hanno danneggiato ben 32 porte. Soltanto quattro quelle rimaste intatte. Nel mirino i bordi sensibili, cioè le guaine di gomma che servono a favorire la chiusura delle ante: basta un coltellino per tagliarle e sfilarle via e fare così in modo che il treno non sia più in condizione di partire.

La vettura, infatti, è stato sostituita: l’operazione ha comportato una serie di ritardi sulla linea, ai quali va aggiunta la soppressione di almeno cinque corse nell’arco della mattinata.