Slalom Sorrento-Sant’Agata 2018, vince Venanzio

salvatore-venanzio-sorrento

SORRENTO. Si è da poco concluso lungo i veloci tornanti del Nastro Verde della Statale “Sorrentina” la 14esima edizione dello slalom automobilistico Sorrento-Sant’Agata Memorial Giovanni Persico e Franco Mastellone. La gara, organizzata dal Rombo Team di Napoli, si è disputata sul tracciato classico degli anni scorsi, dal bivio che conduce al borgo di Priora fino alle porte di Sant’Agata sui due Golfi. Tre chilometri con undici chicane per rallentare la velocità media delle vetture.

Al termine delle tre manche cronometrate il miglior tempo l’ha fatto registrare uno dei piloti di casa e favoriti della vigilia, Salvatore Venanzio. Con la sua Radical Sr4-Suzuki ha coperto il percorso in 125,85 secondi. Alle sue spalle il campione italiano 2017, Saverio Miglionico, anche lui al volante di una Radical Sr4-Suzuki con un ritardo di circa 6 secondi. Sul terzo gradino del podio è salito Salvatore Castellano con la sua Chiavenuto Suzuki a poco meno di 7 secondi dal vincitore.

Al quarto posto il campione italiano under 23 Emanuele Schillace, anche lui in gara con una Radical Sr4-Suzuki. Al quinto posto il vincitore dell’edizione 2017 della Sorrento-Sant’Agata ed altro favorito della vigilia, Luigi Vinaccia, al volante della fida Osella Pa9/90-Honda.