Si allarga il fronte dell’incendio sul Faito

incendio-18092015

VICO EQUENSE. Nella notte le fiamme hanno riacquistato vigore creando un fronte di fuoco che da Moiano raggiunge l’altra frazione collinare di Santa Maria del Castello. Vigili del fuoco e volontari sembrano non riuscire a domare l’incendio che da Ferragosto sta distruggendo ettari di vegetazione sul Monte Faito. Si registrano anche due villette bruciate ed un ferito. Nella notte la cenere prodotta dal rogo ha raggiunto il centro di Vico Equense, mentre molti residenti della zona collinare lamentano difficoltà respiratorie legate al fumo.

Intanto emergono ulteriori dettagli sull’uomo arrestato con l’accusa di aver appiccato le fiamme. Si tratta di Cipriano De Martino, 60enne residente proprio nella frazione collinare di Moiano. L’uomo, immediatamente identificato dai carabinieri di Vico Equense, in un primo momento ha negato le responsabilità fornendo un alibi, ma, grazie all’accurata ricostruzione che si basa sulle immagini del sistema di videosorveglianza comunale, ha poi fatto ammissioni. “Non so perché l’ho fatto, ho preso i fiammiferi e ho dato fuoco” ha confessato agli investigatori.

De Martino, all’alba della mattina di Ferragosto, avrebbe raggiunto la località “Conca” del Monte Faito con la sua Ape Piaggio e avrebbe incendiato il bosco. Sul veicolo, infatti, sono state trovate bottiglie sporche di benzina. Liquido infiammabile che ha, probabilmente, cosparso sul terreno prima di dargli fuoco. I fiammiferi, invece, gli sono stati trovati nelle tasche dei pantaloni. Veicolo e indumenti che indossava quel giorno, corrispondenti a quelli dei video girati dalle telecamere di sorveglianza, sono sotto sequestro.

Il 69enne è pensionato e vive nella frazione di Moiano con la moglie. Ha due figli. Parzialmente invalido poiché affetto da strabismo, trascorre le sue giornate aiutando il fratello, titolare di un supermercato nel borgo montano: consegna la spesa a domicilio. Ogni tanto si dedica all’agricoltura. Ancora non è chiaro cosa l’abbia spinto ad appiccare le fiamme.