Segnaletica sbagliata sul corso Italia, il Comune: “Bisogna rifarla”

segnaletica-orizzontale

SANT’AGNELLO. Nella giornata di ieri, alcuni tratti del corso Italia sono stati interessati da interventi per il rifacimento della segnaletica orizzontale. Operazione necessaria dopo i lavori che hanno interessato le strade. Peccato, però, che le strisce sull’asfalto siano state disegnate in maniera errata, creando confusione negli automobilisti.

A tale proposito arriva anche la precisazione da parte dell’amministrazione guidata dal sindaco Piergiorgio Sagristani. Dal Comune di Sant’Agnello, quindi, si precisa che “l’intervento in questione non è stato né commissionato, né seguito dall’Ente”. Non manca poi una pesante stoccata nei confronti di chi ha eseguito materialmente il rifacimento della segnaletica. “La modalità di esecuzione – si afferma ancora dal palazzo municipale – evidenzia una completa incapacità da parte della ditta esecutrice di effettuare un lavoro a regola d’arte e nel rispetto delle disposizioni del codice della strada. Ciò determina, inoltre, un danno di immagine per entrambi gli Enti coinvolti (Comune ed Anas)”.

In base a tutto ciò, quindi, dal Comune è stato disposto l’immediato rifacimento della segnaletica.