Rosario Fiorentino pronto a tornare in campo per le elezioni 2020

rosario-fiorentino11

SORRENTO. Dopo Mario Gargiulo è la volta di Rosario Fiorentino. Cominciano a delinearsi quelli che potrebbero essere gli scenari della prossima campagna elettorale per aggiudicarsi la guida del Comune di Sorrento. In realtà mancano ancora più di 18 mesi alla disfida delle urne, ma in una realtà complessa come quella della città del Tasso è necessario muoversi per tempo. Anche perché con la conclusione del suo secondo mandato il primo cittadino uscente, Giuseppe Cuomo, dovrà necessariamente farsi da parte e lasciare campo libero agli aspiranti successori.

E tra questi ci sarà anche l’ex vicesindaco, assessore e consigliere comunale Rosario Fiorentino. Qualche giorno fa ha affidato ad un post pubblicato su Facebook il suo messaggio, anche se non espresso chiaramente: “Sono pronto a tornare in campo dopo 5 anni”. Nella tornata elettorale del 2015 Rosario Fiorentino lasciò spazio al figlio Eduardo che, nonostante la buona affermazione in termini di consensi non riuscì ad essere eletto con la la coalizione che sosteneva proprio Marco Fiorentino.

Questa volta, però, Insieme per Sorrento, la storica lista creata 20 anni fa da Rosario Fiorentino, potrebbe correre da sola schierando un proprio candidato sindaco. Ruolo che potrebbe essere ricoperto proprio dal fondatore del movimento civico, anche se al momento ancora non è stato deciso nulla in tal senso.