Riprendono i lavori sulla “Sorrentina”, si studia un nuovo piano traffico

viadotto-san-marco-castellammare

Riprenderanno domani, lunedì 7 gennaio 2019, i lavori di manutenzione straordinaria sul viadotto “San Marco”, situato lungo la strada statale 145 “Sorrentina”. Le attività – interrotte in occasione delle festività natalizie, secondo le richieste avanzate dagli enti locali – proseguiranno, fino al prossimo 15 febbraio, secondo l’ormai noto dispositivo di traffico.

Nel contempo, però, Anas ha acconsentito a valutare, congiuntamente alle amministrazioni interessate, l’opportunità di attivare una diversa gestione delle deviazioni del traffico durante i lavori, secondo quanto richiesto del Comune di Castellammare di Stabia. Vi sarà infatti la necessità di verificare in loco la fattibilità tecnica del diverso dispositivo ipotizzato dagli enti locali per la circolazione, al fine di garantire la fruibilità della tratta di statale tra Castellammare Ospedale e Gragnano, secondo fasce orarie, alternativamente in direzione di Napoli o in direzione Sorrento.

Le attuali deviazioni prevedono, in orario diurno, la percorribilità della tratta di statale 145 “Sorrentina” esclusivamente per la circolazione in direzione di Napoli. Le attuali modalità di esecuzione dei lavori, in relazione all’avanzamento delle attività: nella fascia oraria notturna compresa tra le 21:30 e le 6:30 del giorno successivo, ad esclusione della notte dei sabato su domenica, sarà chiusa al traffico, in entrambi i sensi di marcia, la tratta tra gli svincoli di Castellammare Ospedale (km 3,600) e Castellammare Villa Cimmino (km 9,600), compresa l’interdizione dello svincolo di Gragnano al km 7,200;

in orario diurno compreso tra le 6:30 e le 21:30, invece, verrà garantita la circolazione in entrambi i sensi di marcia tra lo svincolo di Gragnano (km 7,200) e lo svincolo di Castellammare Villa Cimmino (km 9,600), mentre la tratta di statale compresa tra lo svincolo di Castellammare Ospedale (km 3,600) e lo svincolo di Gragnano (km 7,200) resterà fruibile esclusivamente per la circolazione in direzione di Napoli ed interdetta per il traffico in direzione Sorrento, ad esclusione delle giornate di sabato e di domenica.

Lungo l’intera tratta – durante il periodo dei lavori – permane, in entrambe le direzioni, il divieto di transito per i veicoli di massa a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate, non adibiti a trasporto di persone. Durante le chiusure, il traffico viene deviato su viabilità locale e lungo la ex statale 145 “Sorrentina” e la ex statale 366 “Agerolina”, in corrispondenza degli svincoli della statale 145 di Castellamare Ospedale per la direzione Sorrento oppure di Castellammare Villa Cimmino per la direzione Napoli. Lungo la viabilità alternativa la circolazione sarà gestita dalle forze di polizia locale.