Rimossi gli abusi, riapre il Marameo

lidi-sorrento-11

SORRENTO. Il Marameo è il primo dei quattro lidi della spiaggia di San Francesco ad accogliere i bagnanti per la stagione 2017. Nei giorni scorsi, infatti, sono state eliminate le strutture fuorilegge e montate le attrezzature ed ora è possibile aprire i battenti. I titolari dello stabilimento di Marina Piccola hanno dovuto eliminare una piccola parte di pavimentazione delle docce e la scaletta. Poi, dopo aver superato i controlli e ottenuto il nulla osta dal Comune, è stato possibile riaprire al pubblico.

All’interno degli altri tre stabilimenti di Marina Piccola, invece, hanno preso il via i lavori di demolizione delle strutture ritenute abusive: appartamenti, cabine, opere in cemento, pavimentazioni e tavolati. Anche qui, una volta ripristinato lo stato dei luoghi, superate le verifiche e ottenuto il via libera da parte degli uffici comunali, sarà possibile riaprire le attività ai clienti.

Una notizia positiva anche i lavoratori stagionali impiegati nei lidi. Si tratta di 70 persone tra bagnini, camerieri, cuochi e barman che da aprile attendono di prendere servizio per portare a casa uno stipendio e per maturare l’indennità di disoccupazione.

L’attenzione di magistratura e forze dell’ordine sugli stabilimenti balneari, comunque, resta alta. Nei giorni scorsi la polizia ha acquisito nuovi atti al Comune: pareri, progetti di manutenzione, fotografie e altri documenti necessari per far luce sulle presunte violazioni della normativa urbanistica e sull’iter di rilascio delle concessioni demaniali.