Capri Watch - Fashion Accessories

Riciclo della carta, un premio agli studenti di Massa Lubrense

qui-si-ricicla

Il comune di Massa Lubrense si è aggiudicato ancora una volta il bando di Comieco, il Consorzio del recupero nazionale di carta e cartone, per l’assegnazione di un finanziamento a sostegno di attività di comunicazione locale dedicato ai comuni EcoCampioni della Campania, con il progetto “Amici della Carta”.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Lorenzo Balducelli con l’assessorato all’Ambiente ed Ecologia guidato da Sonia Bernardo ha deliberato di effettuare una sperimentazione che, attraverso l’adozione di opportuni strumenti, valuti le buone pratiche poste in essere dalle varie attività commerciali e strutture ricettive del comparto turistico presenti sul territorio atte, tra l’altro, a migliorare la qualità dei rifiuti differenziati conferiti con particolare riferimento a carta e cartone e di identificare queste utenze virtuose.

Gli alunni degli Istituti Bozzaotra e Pulcarelli – Pastena hanno aderito ad un Concorso di Idee bandito dalla società Terra delle Sirene spa gestore del servizio di raccolta con la finalità di creare un adesivo che identifichi queste utenze commerciali. Entusiasti e pronti ad accettare la sfida, i ragazzi incitati e guidati dai docenti di Arte e di Tecnologia hanno sviluppato il progetto e per questo motivo entrambi gli Istituti hanno ottenuto un bonus in materiale didattico.

La giuria composta dal maestro Enzo Prestileo, dall’assessore Sonia Bernardo e da Antonino Di Palma, direttore tecnico di Terra delle Sirene, dopo una attenta e non semplice valutazione di tutti i lavori attenendosi a quattro criteri di valutazione ha stilato una graduatoria:
1° “Qui si Ricicla” – ideato da Emiliana Cacace, Sara Cappiello, Valentina Di Sarno, Carmela Guarracino e Alessia Mollo classe 1°B – I.C Bozzaotra (foto in alto).
2° “Albero di Carta” – ideato da Gabriele Tizzano classe 1°C – I.C. Pulcarelli-Pastena
3° “Se la carta riciclerai, aria pulita respirerai” – ideato da Martina Amitrano, Donato Leon Capitano, Gianmario Landolfi e Cataldo Ruocco classe 2°B – I.C Bozzaotra: Menzione speciale per l’originalità della tecnica rappresentativa.