Capri Watch fashion & Accessories

Riaprono i bar di piazza Tasso e nuovo assalto alle spiagge

piazza-tasso-turismo

Riapre il cuore pulsante della città. La voglia di ripartire e di ritrovare la civettuola immagine di Sorrento nel salotto più frequentato, ha suggerito di anticipare i tempi e di riaprire i locali di piazza Tasso. Sabato è toccato al Syrenuse, poi ieri mattina è stata la volta del bar Ercolano ed oggi toccherà al Fauno riaprire i battenti. È una sorta di riconciliazione con l’amministrazione comunale che ha esonerato dal pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico fino al 31 ottobre prossimo gli esercizi pubblici e tutte le attività commerciali, a patto che abbiano riaperto i battenti entro la giornata di ieri, 31 maggio.

La domenica, tuttavia, ha riproposto anche i problemi legati all’inosservanza delle ordinanze che vietano l’accesso alle spiagge libere. Un vero e proprio assalto c’è stato alla baia di Ieranto ed ai bagni della Regina Giovanna. Al Capo di Sorrento la fotografia di tantissimi giovani accalcati sugli scogli, senza mascherina e senza la minima preoccupazione di rispettare le norme del distanziamento sociale. Ed ovviamente nessun controllo degli accessi. È andata meglio a Marina di Puolo, dove la strada privata della Cala è ancora off-limits e la polizia municipale di Massa Lubrense ha presidiato la strada che conduce al litorale. Notevole l’affluenza di bagnanti negli stabilimenti balneari di Marina del Cantone e di Seiano.