Capri Watch fashion & Accessories

Restyling corso Italia. Cuomo: “I lavori finiranno solo dopo Pasqua”

incontro-commercianti-sorrento-cuomo

SORRENTO. I lavori per il restyling di corso Italia non termineranno prima delle festività pasquali. È quanto emerso durante l’atteso confronto tra il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, ed i titolari delle attività che sorgono lungo la strada dello shopping. Il cantiere ha aperto i battenti ai primi di novembre con l’obiettivo di riqualificare completamente i 700 metri dell’arteria che congiungono piazza Tasso e piazza Veniero. Interventi che consistono nell’abolizione dell’asfalto dalla carreggiata e la sua sostituzione con basoli, oltre al completo rifacimento dei marciapiedi, anch’essi realizzati in pietra. Prevista, inoltre, la posa di nuove alberature di arancio, fioriere e panchine.

lavori-corso-italia-7318-2

Opere che da un lato stanno restituendo alla città il corso Italia con un nuovo look decisamente più accattivante, ma che stanno anche mettendo in ginocchio tante attività che hanno visto il proprio giro d’affari ridotto quasi a zero. Una situazione provocata anche dal caos generato dal cantiere con transenne spostate di continuo ed i pedoni costretti a vagare senza avere informazioni chiare sui percorsi alternativi. Da ciò le rimostranze degli esercenti che hanno chiesto un incontro al sindaco per ottenere informazioni che potessero tranquillizzarli per il futuro prossimo, soprattutto in vista del risveglio del turismo tradizionalmente coincidente con le festività pasquali.

A farsi portavoce delle istanze dei commercianti durante il summit svoltosi all’English Inn è stato Raffaele Maresca, già presidente dell’Ascom. “Ci preme sapere – ha chiesto il rappresentante degli esercenti – quando saranno completati i lavori e se, una volta chiuso il cantiere, la strada sarà ancora aperta al transito veicolare o, al contrario, se diventerà isola pedonale?”.

Dal primo cittadino di Sorrento sono arrivate notizie in chiaroscuro. “I responsabili della ditta – ha spiegato alla platea – mi hanno assicurato che entro il 28 marzo saranno completati e resi percorribili i marciapiedi, mentre quasi certamente bisognerà attendere dopo Pasqua per ultimare la posa dei basoli nella parte centrale in precedenza occupata dalla carreggiata. La data più probabile per vedere le opere ultimate è il 20 aprile”. Per quanto riguarda il transito dei veicoli Cuomo ha precisato che “almeno per i primi tempi il corso Italia sarà ancora aperto alla circolazione anche se non si potrà sostare tranne che per il carico e scarico delle merci negli appositi stalli”.

lavori-corso-italia-7318-1

Il sindaco di Sorrento ha anche annunciato che “una volta completati i lavori si valuterà se ampliare la fascia oraria in cui tenere attiva l’isola pedonale nel tratto del corso Italia tra piazza Tasso e piazza Veniero. Prima di decidere in merito bisogna considerare l’impatto sul traffico nella parte opposta della città, quella del rione Marano”.

Alcuni commercianti hanno anche chiesto come mai gli operai non hanno lavorato anche di notte per velocizzare le operazioni e se almeno potevano farlo nei prossimi giorni. “A tale proposito – ha risposto Cuomo – i responsabili della ditta appaltatrice mi hanno spiegato che è impossibile piazzare basoli in pietra del peso di circa 180 chilogrammi ciascuno di notte avvalendosi solo delle luci fotoelettriche perché se non vengono posizionati a regola d’arte rischiano di spostarsi dalla loro sede e ciò comporta un ulteriore aggravio di lavoro ed ovviamente una dilatazione dei tempi”.

Il sindaco ha poi concluso con un augurio: “Posso assicurare che i vostri sacrifici saranno ripagati dal maggiore afflusso di clienti attirati dal nuovo look del corso Italia”. A margine dell’incontro il primo cittadino di Sorrento, su proposta dei commercianti, si è anche impegnato ad organizzare qualche evento promozionale che possa accendere i riflettori su questa zona della città e contribuire alla ripresa delle attività.