Posta tra i rifiuti, parte l’inchiesta

PIANO DI SORRENTO. Ben 1200 tra lettere, bollette ed altre comunicazioni, contenute in una busta della spazzatura e pronte a finire in discarica. A fare la scoperta sono stati gli agenti della polizia municipale che hanno trovato il sacco con la corrispondenza accanto alla strada lungo via Cermenna. A quel punto è scattata l’informativa alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata che ha immediatamente aperto un’inchiesta per individuare il responsabile dell’accaduto. Un’indagine affidata proprio ai caschi bianchi di Piano di Sorrento.

Tutto è partito ieri mattina in seguito alla segnalazione di alcuni residenti. Al comando dei vigili è stata comunicata la presenza di un grosso sacco abbandonato. Gli agenti hanno prelevato la busta e poi hanno portato il tutto presso la loro sede per eseguire i necessari controlli. Ora si punta ad individuare chi ha abbandonato la posta in strada. Ovviamente la pista che si predilige è quella di un portalettere.